martedì 6 ottobre 2009

JOZZ SANTO SUBITO!

Vi segnalo un vernissage da non perdere!

copioeincollo la news:
<< Prendete e mangiatene tutti….
In collaborazione con gli amici di Intercity stiamo allestendo la nuova esposizione/installazione di Simone Anzini…
Vernissage della mostra Venerdì 9 ...Ottobre (avremmo preferito qualche
giorno prima ma l’Artista è in viaggio a Lourdes a fare altre foto..
che Dio ce la mandi buona!)….
non possiamo anticiparvi nulla: sarebbe un “peccato”!>>

SOLOSENONCIVOIANDARE! ^_^

see ya!
cristian

INDUSTRIAL WALLS

Ciao a tutti,
vi aggiorno un pò sulle ultime novità che mi riguardano. Dopo aver avuto l'onore di esporre le mie grafiche e i miei digital paint nella mostra collettiva allestita all'interno delle sale della "Cantina di Jozz", storica cantina di Pescara vecchia, accanto all'opera "Histoire d'O"
del maestro Franco Summa, sono stato invitato a partecipare con i miei lavori all'evento:
"Industrial Walls!" Quattrocentometriquadratidigraffitiart!

Manifestazione interamente dedicato alla gra
ffiti art e ai designers e dedicata alla riqualificazione di 400mq di cemento armato. La location della performance è stata individuata nei pilastri e nei muri di spalla dell’asse attrezzato in via Raiale all’altezza del Cementificio (uscita Pescara Ovest poco dopo "Tipografia" per chi conosce la zona). La manifestazione, in collaborazione con l'associazione culturale Abissinia, s'inserisce all'interno delle attività promosse dai laboratori “Ricreazione, accademia della conoscenza”. I lavori sono ispirati al tema dell’integrazione e dello sviluppo del quartiere di Villa del Fuoco e si è svolta nelle giornate del 3 e 4 Ottobre.
TAKE A LOOK! ...se vi capita di passare da quelle parti.


see Ya!
Cristian



martedì 15 settembre 2009

Non esco vivo dagli anni '80

Eh, si! è proprio così. Una delle tante novità di cui vi parlavo è il fatto di avere una band. Premetto che rincorro la mia carriera da "musicista" (nello specifico cantante) già da un pò...sogni adolescenziali che non hanno mai avuto a mio parere la giusta evoluzione a causa di una generazione di adolescenti che già da un pò dava segni di svogliatezza, poca serietà e determinazione nel seguire i propri obbiettivi. Risultato: tante ore di sala prove senza mai riuscire nel meritato debutto sulla scena, tranne che in sporadiche occasioni in cui comunque avevo/avevamo dimostrato, a parere altrui, delle potenzialità da sviluppare.
Fortuna ha voluto che si rincrociassero
le strade con quelli che sono i miei amici da una vita (finalmente quelli giusti!) generando un progetto comune, semplice e dal successo inaspettato! e che finora ha portato tante novità, tanta adrenalina ed emozioni ancora da provare.
SONO IL CANTANTE DEI LOST IN 80S!

è così che si chiama il progetto acustico che assieme a mio cugino Matteo, Ferdinando, Pepi e mio fratello Andrea stò portando in giro per i locali abruzzesi. Cosa c'entra l'acustico con gli anni '80, gli anni dell'elettronica e dei sinth per eccellenza...nulla, per l'appunto! ed è stato proprio questa la nostra "insana" e al contempo fortunata intuizione: riarrangiare i migliori pezzi danzerecci e non dei mitici eightiees in versione totalmente acustica con 2 chitarre, basso acustico e percussioni. Il risultato?...bhè...GIUDICATELO VOI!
see ya
Cristian

MySpace
Facebook
YouTube

giovedì 30 luglio 2009

...in punta di piedi...

Dopo molto tempo riesco a trovare qualche minuto per scrivere su questo blog abbandonato fin troppo. Eppure mi ero ripromesso di combattere il mio essere "inconcludente cronico" mantenendo la gestione di questo mio "diario di bordo" (e sono riuscito ad essere inconcludente anche nel cercare di non esserlo). Tante cose sono ri-cambiate nella mia vita, amore...lavoro...macchina, ma diciamo che è stato più come riprendere un vecchio discorso lasciato a metà...con un nuovo spirito e nuove convinzioni. Stò cominciando a chiudere i conti.
Non vi(mi) prometto che aggiornerò spesso questo blog, ma cercherò di farvi sapere il più possibile come la mia vita si evolve...in punta di piedi.
Per ora vi lascio qualche link...se avrete voglia di scoprire qualcosa in più.

see you soon!
cristian


www.cristiandaloiarts.com
www.myspace.com/lostin80smusic

venerdì 7 marzo 2008

LOST?


Lost?!...No, tranqui.
Non mi sono perso, sono solo abbastanza impegnato.
Ho un pò di notizie nuove...ma non è il momento.
a presto
cri

NEW ARTS, NEW NEWS, ALL NEW!...
SOON .

domenica 13 gennaio 2008

BACK IN TOWN (and on my blog!)

E' passato quasi un mese dal mio rientro dalla mini-vacanza di capodanno e come la signora protagonista dello spot di una nota compagnia di Crociere...sono qui depresso a "piangere" e a ripensare a quel pezzo di paradiso che è la Svezia.
Credo che ogni individuo abbia un proprio Habitat naturale.
Prendiamo ad esempio Umberto Pellizzari, si proprio lui...il recordman di apnea, nato a Busto Arsizio (ma ci pensate? l'uomo pesce viene da Busto Arsizio!!!), ma che ha trovato il suo habitat naturale nelle profondità delle azzurre acque dell'isola d'Elba dove negli anni ha battuto ogni suo limite.
Ebbene, al contrario di Pellizzari, io vengo dal mare...non come una cozza...ma quasi. Nato a Pescara e residente a Francavilla "al Mare" a pochi passi dalla spiaggia...elementi questi da non sottovalutare e che potrebbero far pensare come minimo che io possa avere i piedi palmati!:)
BHè, io il mio habitat l'ho trovato 26 anni dopo la mia nascita in una fredda capitale scandinava, l'ho trovato a STOCKHOLM.
Da quando sono tornato, non faccio altro che pensare a come sia possibile visitare un paese dove è tutto ovviamente così diverso dal luogo in cui hai sempre vissuto e al tempo stesso trovare tutto così facile, bello buono e funzionale. come se io fossi sempre vissuto li, come se le loro abitudini e il loro modo di vivere fossero il modo in cui IO avrei sempre voluto vivere.

Risultato della vacanza: 5 giorni di lunghe e bellissime passeggiate per i mille colori pastellati della città, avvolti da un'atmosfera indescrivibile. Voto super per gli svedesi, belli (ragazze così belle da farti cascare gli occhi!!!...ma anche bei ragazzi) riservati, ma cordiali e disponibili (...e che parlano tutti perfettamente inglese!!!) organizzati ed educati. Voto super anche alla cucina svedese, piatti belli (anche quelli) e ricchi di accostamenti deliziosi.
Che dire...se dovete scegliere una città da visitare, o se come me fantasticate di andare a vivere lontani da questo caos chiamato Italia...scegliete STOCCOLMA...ve la consiglio!!!
see ya!
cristian


venerdì 28 dicembre 2007

CAPODANNO IN SVEZIA

Un breve post per salutarvi prima della partenza per la Svezia.
Quest'anno infatti io e Ari abbiamo deciso di saltare i "cosa facciamo quest'anno a capodanno???" assicurandoci un fineanno da paura!!! meta STOCKHOLM.
quindi non mi rimane che augurarvi un BUON 2008!
a presto
CRIS
p.s.
Si...quelli nella foto sono proprio gli ABBA!

...NON MI SENTO TROOOPPO TROOOPPO BENE...


"...NON MI SENTO TROOOPPO TROOOPPO BENE!"
è proprio così che dice il mio amico
Franz rotolando pieno come un uovo sul divano dell'ufficio dopo le abbuffate che ci facciamo a pausa pranzo...ed è proprio così che mi sento io dopo la tregiorniNOstop di mangiate pranzi/cene di natale!
(grazie Ari e grazie mami per le prelibatezze gustate in questi giorni!...).
Gli ultimi impegni di lavoro e questi giorni "vacanzieri" mi hanno anche tenuto lontano dal blog, ma sempre al limite dell'abbandono.
A dire il vero, mi ero un pò scoraggiato e il fatto di scrivere su questo blog senza mai ricevere un commento dall'esterno stava cominciando a farmi dubitare sull'utilità di questo mio "diario" personale, ma poi visitando il Blog dell'affascinante Sigrid "il cavoletto di bruxelles" ho capito che magari devo darmi del tempo e che i commenti e i visitatori prima o poi arriveranno...e se lo dice lei che ha 4,167,432 accessi sul suo blog c'è da essere fiduciosi!!!

mercoledì 28 novembre 2007

Qualcosa di FI-CO!

...Eeeeh già! finalmente posso dire che qualcosa di FI-CO! a Pescara l'hanno fatta!
...come ad esempio restaurare questo popò di struttura che nientepopodimeno è l'ex Aurum.
Ci sono stato questo fine settimana, perchè invitato ad uno di quei party aziendali (dove alla fine ti fai amico il barman e gli chiedi di farti tipo 3/4 americani e siccome lui è una vecchia volpe e ha a che fare con i "beoni" da una vita te li fà carichi a morire e tu prima di bere ti devi fare "la base" con i paninetti al prosciutto e le pizzettine e ste altre robe qui!); Sono rimasto molto sorpreso, ma soprattutto affascinato dalla storia che questo antico e prestigioso edificio trasuda dalle sue mura rinnovate di fresco. Basta poco e ti trovi lì in mezzo agli operai di inizio '900 ad imbottigliare fiumi di liquido ambrato (allucinazioni da americano?). Da li in poi, la mente, come al solito vola via e già ti immagini ambientazioni da videoclip o location giusta per la tua mostra di digital paint!
Ora spero che le "istituzioni" capiscano presto cosa farne!
...io intanto nel mio piccolo, una mia utilità glie l'ho trovata! (alla faccia delle "istituzioni"!:P)
see ya!

domenica 18 novembre 2007

...Il mattino ha l'ora in bocca!



Regali


Mai regalo più azzeccato e bello!...grazie Franz e Ale.
Sono un fan della mitica VW, nonchè della Vespa e approfitto di questo post per segnalarvi e salutare un gruppo di amici che di questa passione ne ha fatto uno "stile di vita"!
E' grazie a queste persone che possiamo girarci per strada e dire...WOW! quando vediamo passare un bellissimo Maggiolino VW!

Massimo rispetto per il Bugs Garage! especially Vittorio e Sasha.

...prossimamente: la mia collezione di vespette...
enjoy!

Reflection

Dopo aver superato indenne i festeggiamenti del mio compleanno, vi posto un altro digital paint, che ha riscosso molto successo (...il che vuol dire, che più persone mi hanno detto con un tono tra il "stì cazzi" e l'annoiato: "ah...si...carino questo").

Reflection gioca sulla parola "Riflessione".
Sad boy
(...si, questo è il nome dell'omino triste che appare nei miei pensieri e si materializza sui miei disegni), riflette e "si riflette", mentre noi lo osserviamo dalla cornice più esterna che
al tempo stesso riflette...indovinate un pò chi?...ma NOI stessi of course!:)))

Per la realizzazione di questo paint ho utilizzato la scansione dello schizzo realizzato a matita su carta da schizzo, colorazione con Photoshop cs e un pò di Photo-ritocco per la cornice, per il quale ringrazio Fabrizio "Winky" a.k.a. Robinson Crusue, che la realizzò a mano nel suo bungalow di un famoso villaggio per surfisti della sardegna durante l'estate dell'ormai lontano 2000).
enjoy!

giovedì 15 novembre 2007

martedì 13 novembre 2007

Ops!...ho fatto CROCK!

Delirio dell'ultima ora!
Sono stato rapito da una sfrenata voglia di riempire una delle tante cornici (Dio benedica l'IKEA!) accatastate nella mia camera, ma soprattutto gasato da matti dal regalo "anticipato" che la mia Babù mi ha fatto per il mio compleanno di giovedì prossimo...
...un set di pennarelli
TOMBOW Dual Brush Pens!
Il soggetto è stato dettato dal più stupido dei movimenti che è mia abitudine fare dopo ore davanti al computer...ovvero farmi schioccare le ossa del collo!
Ventinove per ventinove centimetri di tecnica a pennarello Tombow Dual Brush Pens
, base punta fine colore con feltrino, lavoro libero e soprattutto veloce...circa 15min.
see ya!

The monster on the clouds with rainbows 'n' stars

Bhè!...Che posso dirvi di questo
The monster on the clouds with rainbows 'n' stars ?!!
sicuramente, che nella Hit parade dei miei ultimi lavori si guadagna una strameritata 3a posizione. Anche questo paint, infatti, è stato molto apprezzato. Io lo amo soprattutto perchè è uno di quelli a cui non devo dare una spiegazione...il titolo la dice già tutta!

Qui abbiamo, a differenza degli altri lavori visti in precedenza, una tecnica diversa, inquanto ho realizzato il tutto utilizzando esclusivamente Photoshop cs.

ciao ciao

INKubus

Un'altro digital paint che è stato molto apprezzato, soprattutto da emo, punk e amanti dell'hardcore è questo INKubus.
Inizialmente questo lavoro aveva un altro nome...era semplicemente un "incubus", ma poi tutti mi dicevano o mi chiedevano se facessi riferimento a uno (manco a farlo apposta!) dei miei gruppi preferiti ovvero gli omonimi Incubus.
Con tutto il rispetto per la band, il mio non voleva essere un tributo, ma semplicemente era un voler rappresentare la parte di incubo, che vive dentro di noi. Da qui la scelta di cambiare il nome a quello che era diventato il mio INKubo!

Anche per questo lavoro stessa tecnica e stesso procedimento di lavorazione.
Di questo lavoro mi piace l'essere riuscito a mantenere vive le linee un pò graffianti che solo una biro può dare!

see you

...un pò di me...

Ed ora un pò di me...
Posto un pò di oggetti che mi rappresentano, così giusto
per capire chi avete davanti...
Strumenti di lavoro, strumenti di svago, accessori (o componenti come direbbe Jeeg robot d'acciaio!;P)


Don't Feed Fishes!

E dopo qualche giorno di assenza nuovo "aplod!"

Questo è un'altro dei miei "digital paint" preferiti (forse sbaglio a spararmi subito le cartucce migliori, ma questo proprio non vedevo l'ora di farvelo vedere:))) )

Don't Feed Fishes!

Il concetto è semplice: "alla fine c'è sempre qualcuno pronto a fregarvi!".

Il procedimento di lavorazione è lo stesso di LOVE.
Realizzato a mano su "carta da schizzo", scansionato e colorato con Photoshop cs.

AH! nel precedente post ho omesso di dirvi che per colorare utilizzo la mia Tavoletta grafica Wacom graphire 3 formato A5 (che per molti sarebbe un pò piccolina...ma allora dov'è che stà la bravura!!!)
see ya!

martedì 6 novembre 2007

LOVE


Ed eccomi qui ad onorare il mio impegno! si, si...lo sò che questo post verrà datato 6 Novembre, ma considerando che il "mio" 5 di Nov. non è ancora terminato, sono ancora in tempo.
...MA BANDO ALLE CIANCIE...

Dunque, LOVE è stato uno dei miei primi "Digital Paint" e come la maggior parte dei miei lavori è venuto fuori così all'improvviso: Un foglio di carta come tanti, la mia matita che scorre veloce come tante altre volte...Nuova è invece la VOGLIA di non far morire questa figura non ragionata, frutto della mia immaginazione in quel momento fortemente condizionata dal mio stato d'animo.
Un pensiero costante. L'amore rappresentato dal gesto più estremo.

Realizzato a mano su "carta da schizzo", scansionato e colorato con Photoshop cs utilizzando un pennello dall'effetto acquerellato e giocando limitatamente con i filtri "semplici" (es. moltiplica, brucia sovrapponi ecc.). Questa è stata la prima volta che ho utilizzato questa tecnica per dei miei lavori, che da qui in poi saranno realizzati in buona parte co questo metodo. Ad oggi devo dire che LOVE rimane uno dei miei lavori preferiti.
cris

p.s. Se siete interessati disponibile in versione poster 70x100.
Non esitate a contattarmi.

domenica 4 novembre 2007

Chi ben comincia...



E questo dovrei essere io in un autoritratto di qualche anno fa (...ovviamente con più capelli e meno panza!) realizzato con Corel Painter Essential 2 utilizzando la mia Wacom tablet.
Sono grato a questo software perchè, benchè semplice nell'utilizzo, mi ha permesso di ricreare digitalmente grazie anche alla realistica sensibilità della pressione del pennino sulla tavoletta, il tratto che preferisco...quello di una matita morbida, con le sue variazioni di tonalità e sfumature.
Su questo ritratto in particolare, ho utilizzato anche un'altro strumento che utilizzo spesso e che mi dà l'opportunità di avere un'effetto "pantone" utile a dare profondità mantenendo però immutata la luminosità e la pulizia dell'immagine.

Nei prossimi post continuerò ad illustrarvi un pò dei vecchi lavori, che compongono la mia piccola collezione...STAY TUNED!

p.s.
Non sò se avete notato l'orario, ma l'euforia del momento mi ha travolto e quindi stanotte...DOPPIOPOST!

Eccolo!

E alla fine...ECCOMI QUA!
Ci ho messo un pò, ma alla fine anche incoraggiato da questo omino qui, ho realizzato che l'unico modo per tenere una pagina facilmente aggiornabile era di crearmi un blog tutto mio...ORA, la vera sfida sarà: TENERLO AGGIORNATO!
Non vi prometto nulla...ma ci proverò! ed è già un inizio.
anteprima del prossimo post...(come nelle soap!):
Chi sono...cosa faccio...insomma...Un pò di me!